{[adsense:type=leaderboard]}

Noleggio Abiti teatrali

Trova le agenzie di noleggio abiti della tua zona!

Compila con i tuoi dati e inserisci una breve descrizione nella scheda che visualizzi in questa pagina.

Otterrai le migliori offerte della provincia.


Descrizione Noleggio Abiti teatrali

Quando parliamo degli abiti teatrali, ossia quelli noleggiati per ottemperare le esigenze di una commedia o tragedia che sia, è importante precisare che il noleggio degli stessi, si svolge secondo modalità differenti da qualsiasi altro tipo di affitto abiti, per due differenti motivi: prima cosa pensiamo alla durata dell’affitto, che alle volte si può protrarre molto a lungo,ad esempio: le tournee di mesi o addirittura anni in giro per il mondo con la stessa compagnia e lo stesso pezzo. La seconda distinzione è una conseguenza della prima; ossia l’uso continuato del costume che, nonostante una quotidiana manutenzione, porta ugualmente l’ abito ad una rapida consunzione. Quindi è importante analizzare prima, con la ditta che deciderete contattare per il noleggio dei costumi teatrali , se valga la pena utilizzare la sartoria della azienda stessa, per crearne di nuovi, o comunque accordarsi per i tempi lunghi . Molti teatri stabili delle grandi città hanno a disposizione per i pezzi teatrali classici, scenografie e costumi che in alcuni casi affittano o vendono (non a privati). Ma , lasciando momentaneamente da parte il lato economico, diamo un occhiata informativa alla storia in grandi linee del costume teatrale. Gli abiti teatrali, dalle rappresentazioni dionisiache in poi, ci trasmettono qualcosa di profondamente rituale, che avviene tra l’attore che indossa la maschera del dio (personaggio) e lo spettatore che s’immedesima e apprende. Questo mette in luce l’importanza della bellezza e dell’accuratezza con cui si realizzano gli abiti teatrali e soprattutto: l’arte di combinarli in scena. Dall’Ottocento in poi si ricominciò a tentare di rendere il costume teatrale più attinente all’epoca storica in cui si svolgeva l’opera rappresentata, purtroppo però i costumi erano proprietà degli attori e pertanto confezionati a loro piacere, questo avveniva sicuramente da una parte per gli alti costi sartoriali che le piccole compagnie non potevano sostenere, e dall’altra, per le “manie” di protagonismo dei soggetti che volevano apparire più di altri. In questo modo però si toglieva all’opera quella visione di omogeneità che, per lo spettatore, passa attraverso la perfetta sincronicità della vista e dell’udito. Passato poi il cosiddetto “dramma borghese”, dove gli attori, per il gusto di rappresentare il “vero” quotidiano, usavano abiti di tutti i giorni, arriviamo infine a quel meraviglioso periodo, dove i maestri del teatro trasformarono i costumi teatrali in simboli, ed è qui che entrano in scena i grandi costumisti come Léon Bakst o Sonia Delaunay, che sono stati allo stesso tempo: disegnatori di moda, pittori, artigiani, grafici, insomma artisti a tutto tondo. L’abilità del costumista insieme a quella del regista, sceneggiatore e scenografo, crea al giorno d’oggi, la magia necessaria affinché questa immedesimazione accada. Il Teatro è questa magia. Certo è, che molto spesso, specialmente nei piccoli teatri che non incorporano sartorie particolari, conviene approfittare di un meno impegnativo noleggio di costumi teatrali. E’ bene non dimenticare mai quanto lavoro e quanta professionalità, il Teatro ci offre. Dal più semplice teatrino d’improvvisazione, ai grandi teatri su scala mondiale, vale sicuramente la pena riempire di gioia e colore gli occhi di coloro che assistono meravigliati. Imprendo è la giusta soluzione che vi permette di ampliare il vostro sguardo nel mondo delle sartorie teatrali e delle Ditte specializzate nell’affitto di costumi teatrali. Per un giusto preventivo è necessario poter scegliere!

Trova il professionista per Noleggio Abiti teatrali nella tua zona